Whitney Houston trovata morta in un hotel di Beverly Hills

di Maris Matteucci Commenta

Whitney Houston è stata trovata morta in un albergo di Beverly Hills

Per una volta lasciamo da parte le notizie più frivole per darvene una decisamente più triste: Whitney Houston è stata trovata morta in un hotel di Beverly Hills alle alle 15:55 ora locale di ieri (le 00:55 di oggi in Italia).

Da tempo ormai era tossicodipendente e soffriva di forte depressione, acuizzata dalla fine del suo matrimonio con il cantante Bobby Brown, durato dal 1992 al 2006, che non era riuscita mai a superare.


Nei giorni scorsi si era vociferato che le condizioni di salute della cantante fossero molto peggiorate. La cantante avrebbe dovuto partecipare alla serata di gala dei Pre-Grammy di Clive Davis, suo menager storico, ma proprio a causa delle sue condizioni sarebbe stata costretta a rinunciare. Secondo quanto riporta questa mattina la CNN la cerimonia dedicata agli oscar della musica – che comincerà proprio stasera – subirà inevitabilmente dei drastici cambiamenti in scaletta con omaggi alla scomparsa Whitney Houston da parte di alcune delle cantanti più rappresentative del momento: Jennifer Hudons, Beyoncè e Christina Aguilera.

La Police americana sta facendo luce sulla tragica scomparsa della cantante che a cavallo degli anni ottanta-novanta ha vissuto il suo momento migliore. Whitney Houston ha venduto qualcosa come 190 milioni di dischi raggiungendo l’apice del successo recitando al fianco di Kevin Kostner nel film The Bodyguard la cui colonna sonora ha raggiunto i 45 milioni di copie vendute.

Dal successo al tunnel della depressione e della dipendenza (la cantante nata nel New Jersey da tempo faceva uso di cocaina, mamarijuana e psicofarmaci) fino alla tragica scomparsa. Aveva solo 48 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>