Gabriele Morra è il più bello d’Italia

di Stefania Russo Commenta

Ieri pomeriggio presso il prestigioso Teatro dell'Opera del Casinò di Sanemo si è tenuta la ventiseiesima edizione del concorso nazionale "Il più bello d'Italia", a decretare il vincitore..

Ieri pomeriggio presso il prestigioso Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo si è tenuta la ventiseiesima edizione del concorso nazionaleIl più bello d’Italia“, a decretare il vincitore è stata una giuria presieduta da Lele Mora, il direttore artistico dell’evento, e di cui ha fatto parte anche Eleonora Costa, direttore responsabile di Spettegola.com, incaricata anche di incoronare, assieme alle altre giurate, i 10 finalisti.

Ad aggiudicarsi il titolo di più bello d’Italia è stato Gabriele Morra, studente napoletano di 24 anni iscritto alla facoltà di medicina e che oltre a voler diventare un bravo medico sogna un futuro nel mondo del cinema.


Subito dopo la sua incoronazione Gabriele Morra ha affermato: “E’ stata una grandissima soddisfazione vincere questo concorso, non mi aspettavo proprio di essere il prescelto tra i 100 concorrenti. I miei prossimi obiettivi sono terminare gli studi universitari in tecnico di fisiopatologia cardiocircolare e dedicarmi al mondo del cinema!”.

Il patron del concorso Carlo Mighetti si è detto soddisfatto per come si è svolta la serata e per la scelta della giuria, a suo avviso Gabriele sarà in grado di rappresentare il concorso nelle varie trasmissioni televisive in cui sarà ospite non solo grazie alla sua bellezza ma soprattutto grazie alla sua elevata cultura.

Gaetano Gaudiero e Sara Tommasi hanno presentato l’evento a cui sono poi intervenute anche altre personalità di spicco, tra queste lo stilista Gianni Molaro, il primo presentatore dell’evento Rinaldo Agostoni e il presidente del Casinò di Sanremo Antonio Di Ponziano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>