John Galliano denunciato per insulti anche da un’altra donna

di Eliana Tagliabue Commenta

Una nuova denuncia per John Galliano, sempre per la stessa ragione: insulti a carattere antisemitico...

Una nuova denuncia per John Galliano, sempre per la stessa ragione: insulti a carattere antisemitico.
Stavolta a denunciarlo è una donna, che accusa lo stilista di averla insultata nell’ottobre 2010 in un bar di Parigi.
La prima denuncia ha costato a Galliano la sospensione della direzione artistica della Maison Dior.

La quarantottenne vittima della maleducazione dello stilista ha riferito alla polizia del terzo arrondissement di Parigi le sue parole esatte, pronunciate in inglese: “Sei talmente brutta che non sopporto la tua visione. Hai degli stivali di scarsa qualità, delle gambe di basso livello, non hai capelli, le tue sopracciglia sono immonde, sei schifosa, non sei che una puttana e si vede”.
Ha poi aggiunto di essere rimasta molto sorpresa dal suo comportamento, apparentemente avvenuto senza alcun motivo.

Tuttavia, anche in quell’occasione, Galliano sembrava ubriaco, proprio come in occasione del fatto avvenuto la settimana scorsa.
Stephane Zerbib, il suo avvocato, ha affermato di non essere a conoscenza di questa nuova inchiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>