Luca Toni si sposa entro il 2009

di Elisa Bianchi 2

Questo ritornello è una sorta di presa in giro dei tifosi verso il calciatore italiano per essere stato votato il calciatore più sexy del..

luca-toni-e-marta-cecchetto

Il calciatore Luca Toni ce lo invidiano un po’ tutti e le sue qualità sono apprezzate moltissimo anche dai tifosi del Bayer Monaco i quali, nonappena il centavanti segna un goal, cantano a squarciagola il ritornello della canzone “bello e impossibile” di Gianna Nannini.

Questo ritornello è una sorta di presa in giro dei tifosi verso il calciatore italiano per essere stato votato il calciatore più sexy del mondo. E sexy è anche la sua ragazza, la modella Marta Cecchetto che ha appena soffiato un lavoro a Naomi Campbell ed è diventata la testimonial della campagna pubblicitaria della Regione Toscana.


Un bello schiaffo simbolico è arrivato alla modella che, in base alle cronache, di schiaffi è abituata a darli veramente. Luca Toni ha appena rinnovato il contratto con il Bayer Monaco e quindi dovrà rimanere in Germania per altri due anni, ma il bomber pensa anche al matrimonio con la sua donna Marta Cecchetto con la quale sta insieme da ormai 11 anni.


Nel corso di questi anni Luca e Marta hanno avuto modo di conoscersi a tal punto che sono diventati uno parte integrante dell’altra e Luca spera di riuscire a sposare la modella italiana entro la fine del 2009.

Non è ancora stata scelta una data precisa, ma sappiamo che il matrimonio è alle porte..carriera calcistica permettendo poichè sappiamo che Luca Toni è anche impegnato in nazionale.

Noi di Spettegola seguiremo questa vicenda che appassiona sia gli italiani che i tedeschi che ospitano Luca nella loro squadra più importante.

Commenti (2)

  1. Suvvia, non crederete ancora alla favoletta che la Cecchetto sia stata scelta perché più avvenente della Campbell, spero!

    Lei è stata scelta solo perché è fidanzata con Luca Toni,che a suo tempo giocò nella Fiorentina e con lo stesso stratagemma, la starlette si è guadagnata altri ingaggi come il servizio di Max a Palermo (quando Toni indossava la maglia rosanera), il servizio per Maxim (dopo l’approdo di Toni al Bayern), la presenza a Sanremo (Toni aveva iniziato a fare capolino nel mondo del calcio italiano), la campagna Fred Mello (per la quale Toni, neanche a dirlo, è testimonial dal 2001 circa.

    Scommettiamo che se Toni andrà a giocare in Inghilterra come si vocifera in questi giorni, le riviste inglesi – che ora non hanno occhi che per Jordan – se la contenderanno per averla in copertina?

    E se questo non è brillare di luce riflessa e sfruttare la celebrità del proprio partner, ditemi voi come si suol definire tale fenomeno ignominioso…

    Vedrete che il tempo mi darà ragione, la sua carriera (se così si può chiamare) segue questo corso da anni, oramai.

    Quanto al matrimonio, in vecchie interviste la modella se ne è uscita con frasi che danno molto da pensare del tipo “io sono la cicala, lui la formica” (nell’ambito della coppia: della serie, lui sgobba e io me la godo!), “non baso la mia vita sul lavoro, m i prendo il lusso di fare ciò che più mi piace” (ebbeh grazie, con un milionario accanto sono buona pure io a fare la schizzinosa) e, la peggiore di tutte “fosse per me non farei prorpio nulla, da piccola dicevo che volevo fare la mantenuta”… cioè, ma se il mio compgno mi sentisse dire queste cose, cosa dovrebbe pensare di me? Possibile siano così rincoglioniti, questi calciatori, da non accorgersi di quanto siano sfruttati, a prescinbdere dagli anni di fidanzamento che li uniscono?

    Lei riguardo il matrimonio dice “matrimonio o no, la sostanza non cambia”… certamente, la sostanza non cambia solo se Luca sarà così furbo da fare la separazione dei beni (perché le donne di spettacolo, più furbe, fanno così, quando gli capita a tiro uno meno ricco di loro, mica noi donne siamo fesse!!!)

  2. quant’è bella Marta:)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>