Federica Pellegrini felice insieme a Filippo Magnini

di Maris Matteucci Commenta

Federica Pellegrini esce allo scoperto ammettendo la storia con il collega-amico Filippo Magnini

Adesso che la storia con Filippo Magnini è ormai ufficiale, Federica Pellegrini è uscita alla scoperto. La campionessa azzurra di nuoto (due medaglie d’oro negli ultimi mondiali cinesi di Shanghai) in una intervista a Mattino 5 ha ripercorso quella che per lei è stata una delle estati più impegnative e non solo a livello professionale.


Dopo la rottura a giugno con il fidanzato Luca Marin, infatti, Federica Pellegrini era stata letteralmente travolta dal gossip. Perché si è lasciata improvvisamente? Tra lei e Filippo Magnini c’è davvero soltanto una semplice amicizia come lei stessa ha dichiarato? I due (lei e Magnini) venivano infatti avvistati continuamente a destra a manca; nel frattempo cominciavano ad essere pubblicate foto di qualche anno fa risalenti al periodo in cui avevano avuto una breve frequentazione.

A Ferragosto Federica Pellegrini si è arresa: a Siena, in occasione del Palio, si è fatta vedere mano nella mano insieme al suo Filippo. E adesso? Adesso vive la sua nuova storia, come tutte le ragazze della sua età.

Nell’intervista rilasciata ai microfoni di canale 5 Federica sottolinea di come le abbia dato fastidio essere stata continuamente sotto sorveglianza: non tanto per lei – “io ormai ci sono abituata”, avrebbe detto – ma per le persone che le sono state vicine e che hanno dovuto subire questa “ingiustizia”. Adesso la campionessa azzurra tornerà a concentrarsi sul suo lavoro, fato di allenamenti e tanta disciplina. Al suo fianco il collega e nuovo amore Filippo Magnini, che nei giorni scorsi ha ammesso: “Fin da quando era piccolina Federica mi è piaciuta”. Se non è amore questo…

foto ripresa da www.donnanotizie.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>