Ivana Trump costretta a lasciare l’aereo

di Luca Paolini Commenta

La Trump ha cominciato a dare in escandescenza ed a inveire contro il bambino e i suoi genitori..

Ivana Trump

La donna ceca diventata famosa e ricca per aver sposato Donald Trump dal quale ha mantenuto il cognome nonostante il divorzio, stava per partire da Palm Beach per New York quando, una volta salita sull’aereo, le sue orecchie sono state disturbate dal pianto incessante di un bambino.

La Trump ha cominciato a dare in escandescenza ed a inveire contro il bambino e i suoi genitori. A questo punto la Trump è stata avvicinata dal personale di bordo che ha tentato inutilmente di calmare la donna.



L’aereo è così ritornato al terminal appena lasciato e il personale di bordo l’ha invitata a lasciare l’aereo. Non contenta di essere cacciata in quel modo la Trump si è inalberata ulteriormente non volendo scendere dall’aeromobile. A quel punto è dovuta intervenire la polizia che l’ha accompagnata all’uscita costringendola a lasciare l’aereo. Ivana Trump è stata quindi cacciata dall’aereo e non è partita con quel volo. Ha dovuto acquistare un nuovo biglietto e prendere un nuovo volo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>