Alessandro Pess contro i giovani che perdono tempo su facebook

di Maris Matteucci Commenta

Alessandro Pess contro i giovani che perdono tempo su facebook

alessandro pess

Nel corso di una intervista rilasciata a Vip Mese, Alessandro Pess racconta la sua felicità per il rapporto a gonfie vele con la fidanzata Rossella e si “scaglia” contro i giovani di oggi che a detta sua perdono troppo tempo sui social network come facebook e twitter.

Oggi i ragazzi giovani perdono troppo tempo sui vari social network come facebook e confondono la realtà con la fantasia – sottolinea l’ex tronista di Uomini e donne -. Anziché parlare di persona preferiscono dialogare in chat: questa cosa mi preoccupa parecchio. Mi auguro che si inizi a capire che la vita reale è fuori, non davanti allo schermo di un pc“.


In effetti non gli si può dare torto: oggi telefonini, tablet e pc hanno sostituito quello che fino a qualche anno fa era il piacere di stare insieme e dialogare. Alessandro Pess dice di non essere un grande appassionato dei social network e di appartenere dunque alla vecchia generazione di coloro che preferiscono passare una serata tra amici piuttosto che davanti ad una chat. “Io davanti al pc ci sto pochissimo – precisa -, preferisco darmi da fare con la mia amata Rossella per mettere al mondo un bel bambino, magari durante le nostre vacanze estive“. La notizia di una presunta gravidanza della fidanzata di Alessandro Pess era già circolata nelle scorse settimane ma i due con grande dispiacere hanno dovuto smentire.

ALESSANDRO PESS: VOGLIO SPOSARMI CON ROSSELLA E DIVENTARE PADRE

Ma un bambino è nell’aria e l’ex tronista di Uomini e donne ha detto più volte che il suo desiderio più grande, al momento, è quello di diventare padre. D’altronde l’amore (ritrovato) con Rossella procede a gonfie vele e non c’è motivo per aspettare ancora. Per lei, l’attore calabrese aveva anche abbandonato Uomini e donne di Maria De Filippi…

foto facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>