Cristian Gallella parla della storia con Tara Gabrieletto

di Maris Matteucci Commenta

Cristian Gallella parla della storia con Tara Gabrieletto

Sono stati nominati coppia dell’anno da Visto, settimanale di gossip che ogni anno lancia un sondaggio per sapere chi è la coppia più amata di Uomini e donne.

L’anno scorso a vincere erano stati Leonardo Greco e Diletta Pagliano (che oggi non stanno più insieme) ma stavolta vincono a mani bassi Cristian Gallella e Tara Gabrieletto, protagonisti dell’ultima stagione del programma di Maria De Filippi.


E così l’ex tronista svela qualche particolare sul rapporto con la fidanzata Tara soprattutto dopo la segnalazione di Paula che per un breve periodo aveva messo in crisi il rapporto tra i due. La ragazza era arrivata a Uomini e donne per dire di avere avuto un incontro intimo con il tronista scatenando – ovviamente – l’ira di Tara Gabrieletto. Tutto poi si è sistemato perché l’ex corteggiatrice veneta ha creduto al fidanzato.

TARA GABRIELETTO PARLA DELLA SUA STORIA CON CRISTIAN GALLELLA

E proprio sulla questione segnalazione, Cristian Gallella non vuole tornare “per non dare visibilità ad una persona che ha cercato di danneggiarmi senza motivo“. Ma l’ex tronista assicura che le cose tra lui e Tara vanno a gonfie vele: “Continuiamo a vivere la nostra storia lontano dai riflettori, continuiamo a parlarci molto e ci confrontiamo guardandoci negli occhi. Se dovessi dire a Tara di tutte le persone che provano ad avere un contatto con me, il nostro rapporto si rovinerebbe“.

Insomma la segnalazione non ha rovinato il loro rapporto e i progetti tra i due rimangono gli stessi, compresa l’idea del matrimonio. E’ soprattutto Tara Gabrieletto a sognare l’abito bianco: “Io vorrei avere un figlio entro i 27 anni, quindi aspetto la proposta di matrimonio entro i prossimi due“. Sarà accontentata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>