Rudolf Mernone e Ilenia Pastorelli vogliono tenere segreto il loro amore

di Maris Matteucci Commenta

Ilenia Pastorelli e Rudolf Mernone non vogliono ufficializzare la loro storia...

Un amore segreto che nessuno dei diretti interessati (in questo caso Rudolf Mernone edilenia Pastorelli) vuole ufficializzare.

I due romani, ex concorrenti dell’ultima edizione del Grande Fratello, si sono concessi una mini-vacanza all’Isola d’Elba dove assicurano di essersi divertiti molto insieme. Ma sul sentimento che li lega fanno i vaghi anche se tutti ormai sanno che tra i due non c’è più solo ed eslcusivamente una semplice amicizia ma qualcosa di più.


Al settimanale Visto, Ilenia Pastorelli racconta il rapporto con il romano dicendo che “gli vuole molto bene“. L’indossatrice già dentro la casa di Cinecittà aveva instaurato con Rudolf Mernone un rapporto strettissimo che si è intensificato poi una volta fuori dalla casa. “Io e Rudolf siamo molto simili – racconta Ilenia Pastorelli -. Siamo riservati, non ci piace sbandierare le nostre cose ai quattro venti“. Come dire insomma che mai ci diranno a che punto è il loro amore.

RUDOLF MERNONE SPIEGA IL SUO RAPPORTO CON ILENIA PASTORELLI

Un amore sul quale in molti – Alfonso Signorini in primis – avevano scommesso. Nonostante Ilenia avesse sempre detto di considerare Rudolf solo un amico, era evidente che l’indossatrice romana mostrasse verso di lui un interesse sicuramente più forte.

IL BACIO IN PUBBLICO TRA ILENIA PASTORELLI E RUDOLF MERNONE

Ma il romano ai tempi dell’esperienza targata Grande Fratello era fidanzato e non se ne fece di niente. L’abbandono in corsa del reality (dopo un acceso diverbio in diretta con Alessia Marcuzzi) sicuramente congelò il rapporto tra i due che però, una volta lontani dalle telecamere del reality, non hanno perso tempo per ritrovarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>