Naomi Campbell sogna matrimonio in Veneto

di Redazione Commenta

La notizia è stata lanciata dal settimanale Argumenty i Fakti è data per certa dai siti gossip di mezzo mondo..

Mosca, 7 giugno 2010 – Non c’è neanche la certezza che si sposi veramente benché l’indiscrezione sia stata più volte annunciata in queste settimane. La notizia è stata lanciata dal settimanale Argumenty i Fakti è data per certa dai siti gossip di mezzo mondo.

Ma ora, sempre secondo il settimanale, potrebbe esserci un piccolo colpo di scena. Ossia che il matrimonio tra i due potrebbe avvenire in Veneto e non in Russia, in particolare in una villa palladiana della zona di Vicenza. Naomi Campbell è da sempre legata a quella Regione.



Fu a lungo fidanzata di Matteo Marzotto, che fece conoscere alla Venere Nera le bellezze non solo di Venezia ma anche di Treviso e Vicenza tanto che Naomi ne parlò in diverse interviste. Ora sembra che la top model inglese abbia proposto di cambiare location del matrimonio preferendo ai lussuosi ma molto “parvenu” locali russi, ambienti molto più aristocratici e glamourous, come appunto le ville del vicentino. Naomi ne aveva visitate diverse insieme con Matteo Marzotto, e pare che ne sia rimasta incantata al punto di chiedergli di regalargliene una. Forse l’impegnativa richiesta è stata “girata” a Doronin che ha sicuramente i soldi per potersela comperare.

Secondo i giornali gossip russi, pare che un emissario della coppia sta valutando quale villa scegliere. Ovviamente, il matrimonio dovrebbe essere celebrato da un sacerdote, magari a Venezia nella chiesa di San Giorgio dei Greci, visto che la religione ortodossa consente l’annullamento dei matrimoni e che Naomi si è già dichiarata disposta a cambiare religione per amore. Felice della possibile scelta il governatore del Veneto Luca Zaia che in un’intervista a Klaus Davi aveva tempo fa ribadito: “Il Veneto rappresenta un concentrato di eccellenze turistiche, enogastronomiche, culturali.

E il fatto che Naomi Campbell abbia magnificato in numerose occasioni le bellezze della nostra Regione non fa che confermarne il fatto che siano riconosciute a livello internazionale. Proprio in questi giorni la stampa Usa ha celebrato il Veneto dell’entroterra paragonandolo alla Toscana, un forte riconoscimento della leadership turistica di questa regione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>