Nicole Minetti smentisce il flirt con Cristiano Ronaldo

di Fabiana Commenta

L’ex consigliere regionale commenta la nuova compagna di Berlusconi e dice di essere ancora single...

Nicole Minetti “benedice” Francesca Pascale, la nuova fidanzata di Silvio Berlusconi mettendo fine alle voci di una certa rivalità fra di loro che circolavano già da qualche tempo.

Recentemente intervistata dalla rivista Fama il consigliere regionale dimissionario del Pdl ha dichiarato che Francesca Pascale è la persona giusta per stare accanto a Berlusconi e ha confermato che sarebbe anche un’ottima first lady (magari pensando già ai risultati elettorali delle prossime elezioni…).

E dopo aver dato la sua “benedizione” a Francesca Pascale, Nicole Minetti conferma di essere una single in cerca d’amore andando a smentire anche il presunto flirt che avrebbe avuto con il calciatore portoghese Cristiano Ronaldo.

La rivista spagnola Cuore è certa che fra l’ex consigliere regionale del Pdl e il campione di calcio ci sarebbe stata una notte di passione in un lussuoso hotel di Madrid, approfittando anche dell’assenza della fidanzata di Ronaldo, Irina Shayk impegnata a Miami per lavoro.

Cristiano Ronaldo ha tradito Irina Shayk con Nicole Minetti?

E anche questa volta la Minetti sorvola sull’argomento o meglio conferma di essere single anche se non nega esplicitamente il flirt con il playboy portoghese (qualche tempo fa si vociferava di una corte serrata a Melissa Satta…). E anche se la Minetti sostiene che sia solo suo padre a conoscere i suoi segreti, non lesina particolari sul suo modo di porsi in amore: quando è innamorata dice di diventare una geisha e di annullarsi per amore.

E anche se ha dichiarato che il suo sogno proibito resta Angelina Jolie, sembra proprio che continui a cercare l’uomo dei suoi sogni…

foto Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>