Paris risponde a McCain

di Luca Paolini Commenta

ha parlato della bella ereditiera, sostenendo che sarebbe potuta entrare benissimo nel programma elettorale del suo avversario..

paris hilton

Paris Hilton non deve aver preso bene la presa in giro del concorrente repubblicano John McCain che, in una recente campagna pubblicitaria per la corsa alla carica di presidente degli Stati Uniti d’America, ha parlato della bella ereditiera, sostenendo che sarebbe potuta entrare benissimo nel programma elettorale del suo avversario diretto: il democratico Barack Obama.



Addirittura ha riposto molto velocemente girando un video in cui risponde per le rime al concorrente del democratico di colore. Il filmato vede protagonista una Paris in bikini a bordo piscina (nessuna novità dunque) che all’improvviso comincia a parlare di politica, dichiarando che anche lei a questo punto potrebbe concorrere per la carica di presidente degli Stati Uniti magari scegliendo come vice la cantante di Barbados Rihanna.

La stampa americana non ha trovato molto divertente il filmato, così come, onestamente, non ha trovato divertente in primo luogo quello del concorrente repubblicano. L’errore più grande che McCain ha commesso è stato quello di aver definito Paris Hilton una celebrità ormai dimenticata e che nessuno ormai si interessa più a lei essendo finiti i suoi quindici minuti di celebrità. Grande, grandissimo errore definire Paris “dimenticata”. Ecco perché l’ereditiera più famosa e vanesia del mondo non si è fatta sfuggire la chance di far parlare di sé ancora una volta.

Tutte le occasioni sono buone!

Gianlu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>