Stefano Ricucci ci prova con la Sorcinelli

di Cristina Baruffi Commenta

Sono stati avvistati al largo di Porto Cervo Stefano Ricucci e Alessandra Sorcinelli, una delle ragazze coinvolte nello scandalo denominato Rubygate...

L’accoppiata imprenditore-showgirl torna ad essere vincente, infatti recentemente sono stati avvistati al largo di Porto Cervo Stefano Ricucci e Alessandra Sorcinelli, una delle ragazze coinvolte nello scandalo denominato Rubygate. L’imprenditore romano ed ex marito di Anna Falchi dimostra anche in questa occasione di apprezzare moltissimo la bellezza femminile, infatti dopo il matrimonio con la soubrette italo-finladese è stato legato sentimentalmente alla bellissima Claudia Galanti e a Debora Salvalaggio, che a livello anagrafico potrebbe essere tranquillamente sua figlia!

Ricucci però non demorde e continua ad avere incontri ravvicinati con altre fanciulle del piccolo schermo, infatti in queste foto che vi mostriamo il furbetto del quartierino cerca di agguantare la sua preda fasciata in un bikini bianco. La coppia non è sola, infatti sullo yacht ci sono altri amici, anche se spicca l’avvenenza della giovane che è stata sentita dagli inquirenti per aver partecipato lo scorso anno alle feste organizzate dal Presidente del Consiglio.

FOTO STEFANO RICUCCI E FLO MERINCEA

Secondo le indiscrezioni trapelate durante le indagini, la Sorcinelli avrebbe ricevuto 150 mila euro da Silvio Berlusconi tramite un semplice bonifico bancario e nonostante la ragazza abbia sempre parlato di un prestito, le intercettazioni rivelerebbero alcuni particolari davvero interessanti.
Tornando alla nuova coppia dell’estate è evidente l’interesse di Stefano, fotografato mentre palpeggia la nuova amica e la osserva malizioso durante questa piccola pausa di relax.
Nella gallery che segue tutte le immagini esclusive della gita in barca di Stefano Ricucci e Alessandra Sorcinelli:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>