Tommy Chiabra cattura Fiammetta Cicogna

di Cristina Baruffi Commenta

Corona Star's è riuscito a catturare la prima foto ufficiale di Tommy Chiabra e Fiammetta Cicogna, infatti nel numero che è uscito questa mattina in edicola troviamo il primo bacio privato della coppia, estrapolato dal telefonino del playboy...

Corona Star’s è riuscito a catturare la prima foto ufficiale di Tommy Chiabra e Fiammetta Cicogna, infatti nel numero che è uscito questa mattina in edicola troviamo il primo bacio privato della coppia, estrapolato dal telefonino del playboy.
La redazione del giornale raggiunge telefonicamente il giovane imprenditore, ma lui da galantuomo risponde che preferisce non commentare le sue relazioni sentimentali perché vuole farsi conoscere per il suo lavoro.

Il 25enne è già noto al mondo del gossip, infatti nel 2010 è stato legato sentimentalmente a Nina Senicar per poi frequentare (sempre nello stesso anno) anche Aida Yespica e Nina Moric, con la quale è uscito per circa due mesi. Il segreto di tanto successo? probabilmente un mix irresistibile di fascino e denaro, perché Tommy oltre ad essere ricco di famiglia è diventato proprietario del primo poker cash game e casinò online, una compagnia di food e beverage per yacht per tutta la Liguria e la Costa Azzurra e una società di trading e comodies di lusso.

FIAMMETTA CICOGNA ELOGIA IL TAMARRO ITALIANO

Il fascino del potere è sicuramente un’ottima esca per far breccia nel cuore di alcune donne dello spettacolo, ma in questo caso Fiammetta non rispecchia le precedenti conquiste perché lei stessa è figlia di un importante produttore di candele.
La Cicogna proviene dal circuito della Milano “bene”, infatti studia all’Università cattolica del Sacro Cuore di Milano, perché il suo sogno è diventare giornalista al contrario delle bellone che ha sempre frequentato Chiabra in passato.
Questa volta le premesse per una storia d’amore ci sono tutte…attendiamo sviluppi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>