Luca Zanforlin parla del presunto litigio con Maria De Filippi

di Maris Matteucci 1

Luca Zanforlin parla del presunto litigio con Maria De Filippi

Dopo l’arrabbiatura in diretta di Maria De Filippi, ecco che arriva anche la dichiarazione di Luca Zanforlin che, attraverso il suo facebook, fa sapere di essere particolarmente amareggiato per come sono andate le cose dopo la notizia del suo abbandono ad Amici 12.

Notizia che ha scatenato il gossip: tutti o quasi si sono infatti interessati ai motivi che avrebbero portato l’autore di Amici a mollare la sua creatura dopo ben dodici anni. E tra le domande più gettonate fatte a Zanforlin ecco che spunta quella circa un presunto litigio con Maria De Filippi.


La cosa fa rimanere male i diretti interessati. Maria De Filippi, che sabato pomeriggio ha definito “piccoli” coloro che subito hanno sperato in un litigio per fare gossip e non ai reali motivi che avrebbero portato l’autore di Amici in Spagna, e – appunto – lo stesso Luca Zanforlin che quest’oggi ribadisce la sua amarezza in poche righe. “Tutti, dico tutti, appresa la notizia del mio trasferimento in Spagna, mi hanno rivolto la stessa domanda: Come mai hai litigato con Maria?. Ora mi chiedo: da parte di un giornalista è lecito chiedere, ma è altrettanto lecito pensare sempre male? Maria nella diretta ha stigmatizzato questo comportamento senza mai fare il nome del malpensante (ripeto ho ricevuto telefonate da cinque, sei giornalisti)“.

SELVAGGIA LUCARELLI CRITICA MARIA DE FILIPPI SU FACEBOOK E ATTACCA LUCA DONDONI

Il malpensante in questione è Davide Maggio che cura l’omonimo blog dedicato a televisione e spettacolo e che ha fatto outing dicendo di essere stato lui a contattare telefonicamente Luca Zanforlin per sapere se, alla base della sua decisione, ci fossero state delle incomprensioni con Maria De Filippi. Così non è stato, meglio. Sulla questione questa mattina è intervenuta anche Selvaggia Lucarelli che ha difeso il collega giornalista puntando il dito contro Maria De Filippi e la sua “creatura” Luca Dondoni, giornalista che molto spesso bazzica ad Amici e che su La Stampa ha stigmatizzato il comportamento del giornalista Davide Maggio.

Commenti (1)

  1. La televisione fautrice di un “processo intimo di falsificazione“? Italia’s got talent o l’Italia ha solo la necessità di ‘evadere‘ da un presente tetro.
    L’aspetto concreto e realmente finalizzato di trasmissioni come Amici è sempre disattivato dalla logica dello spettacolo che chiede polemiche, discordie, pettegolezzi, retoriche dell’osceno e dell’attenzione morbosa. Se davvero Uomini e Donne funzionasse come l’agenzia matrimoniale di Marta Flavi di un tempo o se Amici davvero funzionasse come una sorta di meccanismo di collocamento di artisti in erba o incompresi o sconosciuti, la percentuale di riuscita sarebbe molto più alta di quella decina scarsa di nomi che in dieci anni di Amici, per esempio, hanno ottenuto un reale successo. Perdendolo, magari, poco dopo. Senza dimenticare le centinaia e centinaia di ragazzi tritati vivi da un sistema che non gli ha portato proprio nulla. Invece si preferisce una sorta di “mattanza” in nome dell’audience e della tele-simpatia che ha fatto diventare dall’oggi al domani delle star personaggi come Marco Carta e svariati altri, semplicemente grazie ai regolamenti interni al programma e alle classifiche di gradimento di folle di baby-fan pronti a votare il loro beneamino.
    reality soprattutto – che entrano silenziosamente ma in maniera rovinosa nella nostra anima. L’odio è il “no” a una subcultura della tolleranza che non è più rispetto delle diversità, ma acquiescenza verso qualsiasi cosa i media ci propalino, soggezione a ogni messaggio, regime di equivalenza, equipollenza fra informazione e spettacolo, senza più quello scarto necessario che ci permette di conoscere, capire, selezionare. Per questo l’odio è collegato a un discorso di “ecologia dell’immaginario” perché sa di contrattacco, di liberazione, disinfezione, disintossicazione da quella televisione non più solo “spazzatura” ma “nucleare” che ci investe quotidianamente col suo nulla.

    dedico a tutti voi: martina stavolo – ma Quali Amici
    http://www.youtube.com/watch?v=lHWQDWQ1bYQ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>