Alessia Marcuzzi contro le donne acide: smettetela di essere bigotte

di Maris Matteucci Commenta

Alessia Marcuzzi contro le donne acide: smettetela di essere bigotte

alessia marcuzzi

La foto troppo “appassionata” scattata insieme ad Asia Argento e poi pubblicata su facebook, ha scatenato le critiche contro Alessia Marcuzzi che attraverso gossipnews ha risposto a tono a tutte coloro che, da tempo ormai, non perdono tempo per rivolgerle attacchi pesanti che vanno a colpire anche la sua vita privata, per esempio l’educazione dei figli Tommaso e Mia.

Alessia Marcuzzi scrive una lunga riflessione partendo dall’ultimo motivo scatenante (ovvero la foto con Asia Argento) ma andando poi a toccare anche tanti altri argomenti con un invito finale: quello ad essere un po’ meno cattivelle (il messaggio è riferito sopratutto alle donne) e a prendere la vita con un po’ più di leggerezza.


Ciao a tutte, ho già risposto ad alcune acidelle un po’ di tempo fa, però vorrei riscrivere qualcosa perché oggi vi siete proprio superate – ha scritto una Alessia Marcuzzi piuttosto infastidita -. Prima di tutto, questa è una foto che io e Asia ci siamo fatte per ridere e non credo che ci sia nulla di male… anzi, con i commenti che ho letto se fossi una persona omosessuale mi offenderei molto! Leggo sul vostro sito sempre tanti commenti cattivi, non solo nei miei confronti, ma in generale con le donne che fanno il mio lavoro“.

La presentatrice continua: “Posso dirvi una cosa? Le didascalie mica le scrivo io. Non sono io ad autocelebrarmi, scrivendo che bella o che brava, che sexy… bla bla bla! Vi reputo persone intelligenti, possibile che non ci siate arrivate da sole? Perché accanirsi così tanto se una donna di 40 anni si mette una minigonna, o fa la linguaccia in qualche foto? […] La cosa che mi dispiace di più è l’accanimento sulle mie doti materne. Io vivo con Tommaso e Mia e sto con loro SEMPRE… Se mi fotografano appena esco di casa, può essere una colpa? Cercate di capire qualche volta che per una madre (seppur famosa e molto fortunata lo so!), possa essere molto spiacevole leggere alcuni commenti offensivi sul modo in cui si crescono i propri figli“.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>