Milly Carlucci contro Maria De Filippi nella guerra degli ascolti

di Maris Matteucci 1

Milly Carlucci contro Maria De Filippi nella guerra degli ascolti

La primavera metterà contro due signore della tv italiana ovvero Milly Carlucci e Maria De Filippi che si sfideranno nella tanto temuta guerra degli ascolti.

Le due presentatrici saranno al timone di due programmi concorrenti che andranno in onda entrambi di domenica: Born to shine per Milly Carlucci, il serale di Amici 12 per Maria De Filippi.



Il serale di Amici partirà il prossimo 6 aprile
e sembra che quella data sia stata scelta anche per l’esordio del nuovo programma di Milly Carlucci il cui titolo – Born to shine – potrebbe anche essere modificato. Il nuovo programma lanciato dalla Rai imiterà in molti aspetti proprio la concorrenza. Ci saranno infatti personaggi famosi (alunni come nella scuola di Amici) che si metteranno alla prova con lo studio di canto e ballo e si cimenteranno poi in gare su materie comuni per essere poi giudicati.

BORN TO SHINE, IL NUOVO PROGRAMMA DI MILLY CARLUCCI: TUTTI I PARTICOLARI

Un po’ come succede ad Amici dove gli allievi studiano tutta la settimana canto e ballo e poi vengono sottoposti al giudizio di una giuria di esperti che decide per loro. Insomma Rai 1 cerca di accaparrarsi gli ascolti della prossima primavera confidando in una trasmissione nuova e che possa destare una certa curiosità nei telespettatori. Chissà se Milly Carlucci riuscirà a spuntarla contro Maria De Filippi.

Amici è trasmissione molto seguita e quest’anno prevede anche grandi novità (leggi qui). Tra le tante, l’arrivo di Roberto Vecchioni che approderà nella trasmissione per insegnare la canzone italiana.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

  1. Non è che Maria de Filippi lancerà un nuovo saluto o una nuova moda?? http://www.facebook.com/video/video.php?v=156617077824973&saved

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>