Belen Rodriguez a Chi, allatto Santiago ma uso anche il latte in polvere

di Maris Matteucci Commenta

Belen Rodriguez a Chi, allatto Santiago ma uso anche il latte in polvere

Belen Rodriguez mamma

Al settimanale Chi, Belen Rodriguez racconta i suoi primi giorni da mamma di Santiago, nato appena una settimana fa a Milano. La showgirl argentina, che con la nascita del piccolo ha coronato il sogno di diventare madre, dice di sapersi destreggiare già abbastanza bene con il piccolino e svela qualche particolare in più su questi primi giorni alle prese con pannolini e biberon.

Belen dice di allattare suo figlio al seno (e non ci pare una cosa stranissima visto che lo fanno tutte le mamme!) ma di aiutarsi con un po’ di latte artificiale in polvere.


“Sto imparando anche a utilizzare il biberon che è una cosa fondamentale. Per ora mio figlio non ne vuol sapere di prendere il ciuccio in bocca. Proprio non ci riesce. Come devo fare?
“, dice l’argentina sorridente al giornalista di Chi. E sul suo aspetto fisico, ad una settimana appena dal parto, Belen dice: “Ho la faccia tipo una torta e ancora un po’ di panzetta. Ma va bene così“. In effetti, a sette giorni dall’aver dato alla luce un bambino, non si può proprio fare di meglio e anche l’argentina dovrà farsene una ragione. Ma siamo sicuri che con massaggi e trattamenti mirati tornerà in forma in tempi record!

Santiago ha già visto la luce del sole perché, complice il primo caldo, sua mamma Belen lo ha portato al parcoa respirare un po’ di aria buona: “Ho visto il sole e non ho resistito – dice soddisfatta l’argentina -, il parco è dietro casa e, che dire, un po’ di aria buona non fa mai male. Sapete come sono fatta, no?“. Sappiamo come è fatta. E sappiamo anche che questa di oggi su Chi sarà solo la prima di una lunga intervista per aggiornarci su come, la dolce mamma Belen, si destreggerà tra pannolini e biberon. Armiamoci di santa pazienza…

foto facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>