Belen Rodriguez non ha il permesso di soggiorno scaduto

di Stefania Russo Commenta

A quanto pare il permesso di soggiorno di Belen Rodriguez non è scaduto, semplicemente la bella showgirl la scorsa notte lo ha dimenticato a casa..

Belen Rodriguez

A quanto pare il permesso di soggiorno di Belen Rodriguez non è scaduto, semplicemente la bella showgirl la scorsa notte lo ha dimenticato a casa. La precisazione arriva dal Corriere della Sera che smentisce la notizia che ieri è stata riportata dai principali siti internet di gossip e da alcuni Tg secondo la quale Belen Rodriguez ha il permesso di soggiorno scaduto.

A fare chiarezza sulla questione è stata la stessa showgirl che contattata dalla redazione del quotidiano ha spiegato come sono andati realmente i fatti.


Belen ha raccontato che sabato notte doveva partecipare ad una serata al Vanilla di Riazzino, dalle parti di Bellinzona, per questo in serata è partita da casa insieme al suo fidanzato Fabrizio Corona ma solo dopo essersi messa in viaggio si è accorta che aveva dimenticato il portafogli a casa, un qualcosa che almeno una volta nella vita è capitato a tutti.


Belen ha deciso di non tornare indietro, non solo perchè altrimenti non sarebbe arrivata in tempo ma anche perchè non pensava che non l’avrebbero fatta passare, del resto viaggiava con l’autista e insieme a lei oltre al fidanzato c’era anche Pier, la sua persona di fiducia.

Alla dogana di Chiasso-Brogeda però sono stati fermati e le hanno impedito di passare perchè sprovvista di documenti, nonostante avendola riconosciuta alcuni hanno voluto una foto insieme a lei.

Niente permesso scaduto, dunque, e per dimostrarlo Belen ha deciso di mostrarlo alla redazione del Corriere della Sera che oltre a riportarne il numero ha pubblicato anche la data di scadenza: 08/09/2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>