Belen Rodriguez presenta Santiago su facebook

di Maris Matteucci Commenta

Belen Rodriguez presenta Santiago su facebook

belen rodriguez

Finora le foto di Santiago pubblicate su facebook e twitter non avevano mai messo a fuoco il bel faccino del bebè più famoso di Italia. Stavolta invece mamma Belen Rodriguez pubblica una foto di un primo piano di Santiago, accompagnata dalla scritta “Vi presento Santiago, la cosa più bella che ho fatto in questa vita“. Cuore di mamma, insomma, ma va detto che il piccolo è davvero molto carino, con due occhioni azzurri che non riprendono né quelli della mamma né quelli del padre Stefano De Martino.

Per la prima volta dunque l’argentina condivide con i fan la foto del figlioletto di cui si è sempre definita particolarmente gelosa. Nonostante i tanti scatti pubblicati sui social metwork fino ad ora, infatti, la showgirl aveva sempre cercato di mantenere stretto riserbo sulla identità del bebè che ha visto la luce lo scorso aprile, dopo nove mesi nei quali Belen è stata perennemente al centro del gossip.

Adesso la morsa non si è allentata per l’argentina che però, dall’altra parte, ha la felicità per la sua nuova dimensione di mamma, una dimensione che ha a lungo cercato e che è riuscita ad ottenere soltanto da pochi mesi. E così, tra una prova e l’altra sul set di Italia’s got talent 5 (dove è stata riconfermata al fianco di Simone Annicchiarico), l’argentina si dedica al suo piccolino e al compagno Stefano De Martino, con il quale il feeling è alle stelle.

BELEN RODRIGUEZ, VOGLIO UN ALTRO FIGLIO DOPO SANTIAGO

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare (e a quanto succede ad ogni donna “normale”), la nascita di Santiago non ha influito sulla intimità della coppia ed è stata la stessa Belen a dirlo in una intervista riportata da Vanity Fair che l’argentina qualche giorno dopo ha però smentito, dicendo di essere stata fraintesa e inveendo contro il giornalista di Vanity Fair che aveva fatto intendere tutt’altro.

foto facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>