Kate Fretti torna dai genitori a Bergamo

di Maris Matteucci Commenta

Kate Fretti lascerà Coriano per fare rientro a Bergamo dai genitori

Kate Fretti, la fidanzata storica di Marco Simoncelli, scomparso domenica scorsa in un tragico incidente in pista in Malesia, è ancora sconvolta dal dolore. Ma nonostante tutto la piccola fidanzata del Sic, 22 anni appena e cinque anni di storia alle spalle con il campione di MotoGp, sta cercando di affrontare tutta questa tragedia con il sorriso sulle labbra.

Per farlo però lascerà Coriano, dove aveva progettato di vivere insieme al fidanzato, e tornerà a Bergamo dove ad attenderla ci saranno i suoi genitori.



Kate Fretti, già all’indomani della tragica morte di Marco Simoncelli, aveva dichiarato di voler lasciare il piccolo paese emiliano perché erano troppi e troppo dolorosi i ricordi che la legavano a quel posto.

KATE FRETTI SCONVOLTA PER LA MORTE DI MARCO SIMONCELLI

E così farà: raggiungerà il paese del bergamasco nel quale era cresciuta, prima di quell’incontro di cinque anni fa, sulla spiaggia di Riccione, quando il suo sguardo incontrò quello di Sic che allora era un ragazzo sconosciuto ma già con una smisurata passione per le corse.

Una passione che Kate non ha mai cercato di ostacolare, come da lei stessa ammesso. Tra le lacrime, intervistata a poche ore dalla scomparsa del suo fidanzato, la diciannovenne aveva ammesso di non aver mai provato a far cambiare idea a Sic o di convincerlo a smettere di correre.

Adesso Kate Fretti proverà a lasciarsi tutto alle spalle. Incominciando da quella casa che aveva progettato insieme a Marco Simoncelli e che adesso è rimasta vuota. Vuota come il cuore di tutti coloro che hanno sempre ammirato e sostenuto quel campione di MotoGp strappato alla vita troppo presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>