Kevin Prince Boateng parla della separazione dalla moglie Jennifer

di Maris Matteucci Commenta

Kevin Prince Boateng si racconta in una intervista che uscirà domani su Vanity Fair

Kevin Prince Boateng è giovane, ricco e famoso: eppure non sta passando un momento particolarmente felice.

L’attaccante del Milan si racconta in una intervista che uscirà domani in edicola sul nuovo numero di Vanity Fair. Parla del suo bambino, Jermaine, la sua ragione di vita, e del matrimonio fallito con Jennifer: otto anni insieme finiti però con una separazione dolorosa.


Perché lei è tornata nella sua patria, in Germania, insieme al loro bambino che oggi ha 3 anni. E per Kevin Prince Boateng è cominciato un periodo difficile, lontano dal suo unico e vero amore.

L’attaccante racconta che questi mesi sono stati tutti in salita e che ancora non si è abituato a stare così lontano da Jermaine. Tanto che a volte, quando rientra a casa la sera dopo gli allenamenti, pensa di poterlo vedere lì, che lo guarda con i suoi grandi occhioni e lo trascina per la maglia in giardino per tirare due calci ad un pallone. “Adora il calcio“, dice l’attaccante rossonero.

Che su Vanity Fair racconta la sua infanza – “eravamo poverissimi, mio padre mi ha abbandonato che aveva appena un anno” – e dichiara che dopo la fine del suo matrimonio con quella che definisce “la sua prima tifosa” è rigorosamente single.

Il ricordo, sul finire dell’intervista, va ancora a suo figlio: “La mattina quando apro gli occhi e realizzo che non è a casa con me è il momento in assoluto più difficile della giornata“, dice. L’intervista completa sul numero 47 di Vanity.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>