Sonia Lorenzini trascina Alessandro Calabrese in Tribunale?

di Ma.Ma. Commenta

Sonia Lorenzini trascina Alessandro Calabrese in Tribunale? Dopo le dichiarazioni del romano che puntavano il dito contro l’ex tronista, colpevole di essere andata a letto con Andrea Damante mentre l’allora fidanzata Giulia De Lllis partecipava al rande Fratello Vip, adesso è proprio Sonia Lorenzini a intervenire con un lungo post sui social.

Ecco le parole della ex tronista di Uomini e Donne:

A quanto pare una persona senza fare il mio nome ha lasciato intendere cose riguardanti la mia persona. Quindi devo chiarire. Intanto mi dissocio completamente dalla cosa che ha detto. Non vorrei prendere parte a questi teatrini di così basso livello, nei quali tra l’altro un uomo si scaglia così violento verso una donna affermando e insinuando cose non vere. Tra l’altro sapendo la portata di ciò che certe affermazioni possono avere sui social. Tra l’altro vi posterò qualche messaggio che mi è arrivato a causa di questa falsità detta sul mio conto. Tra l’altro io volendo ho le prove della falsità di ciò che è stato detto da questa persona, ma inviterei questa persona ad evitare calunnie di ogni genere riguardanti la mia persona perché prenderò provvedimenti a livello legale. Specifico: se si fanno delle dichiarazioni riconducibili nello specifico alla mia persona facendo intendere che questa persona di cui parli sia io, e di conseguenza escono articoli e vengo sommersa di messaggi nei quali vengo criticata per qualcosa che non ho fatto, io sono tenuta a chiarire la mia posizione. Qualora invece, io come altre persone, abbia capito male e la persona di cui stava parlando non sono io, invito il diretto interessato a dire di chi stava parlando. In base alle dichiarazioni fatte, tutti hanno ricondotto queste illazioni e falsità alla mia persona, se non è riferito a me basta dirlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>