Angelina Jolie e Brad Pitt al McDonald’s

di Stefania Russo Commenta

Anche se si è figli di due divi di Hollywood come Brad Pitt e Angelina Jolie i bambini sono tutti uguali e i desideri sono più o meno sempre..

brad-pitt-angelina-jolie-mcdonalds

Anche se si è figli di due divi di Hollywood come Brad Pitt e Angelina Jolie i bambini sono tutti uguali e i desideri sono più o meno sempre gli stessi, giocattoli, cartoni animati e happy meal da McDonald’s.

A dimostrarlo sono le foto scattate da alcuni paparazzi e che mostrano i due attori che fanno acquisti da McDonald’s, ovviamente scegliendo la formula Take Away per evitare che il loro pranzo si trasformi in un assalto, tra flash di fotografi e fan che chiedono autografi.


Anche i figli di Brad Pitt e Angelina Jolie, quindi, sono bambini come tutti gli altri e anche i due attori, come tutti gli altri genitori della Terra, ogni tanto acconsentono alle loro richieste, questa volta acquistando ben sei Happy Meal! Ricordiamo, infatti, che i due hanno ben sei bambini, tre figli naturali (Shilon e i gemellini Knox e Vivienne) e tre figli adottivi (Maddox, Pax e Zahara).


Il pranzo da McDonald’s della famiglia la completo, quindi, almeno momentaneamente, mette a tacere le voci di una crisi tra Brad e Angelina, anche se comprare cibo per i propri bambini in un fast food non è un qualcosa che possa cancellare dei problemi familiari. Se non altro le foto dimostrano che i due stanno tentando di risolvere le incompresioni che hanno caratterizzato la loro vita di coppia negli ultimi mesi, problemi che in alcuni casi li hanno portati a formulare anche idee piuttosto bizzarre.

L’ultima di queste riguarda la proposta che i due hano rivolto al loro amico e regista Simon Kinberg, ossia quella di realizzare un sequel di Mr. & Mrs Smith, il film che li ha fatti conoscere e innamorare e che quindi potrebbe segnare la rinascita del loro amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>