Hunter Tylo lascia Beautiful, ecco i motivi

di Maris Matteucci Commenta

Hunter Tylo lascia Beautiful, ecco i motivi

hunter tylo

Hunter Tylo, l’interprete della dottoressa Taylor Hayes, lascerà Beautiful dopo ben 23 anni. Un altro addio eccellente, dunque, dopo quelli di Ronn Moss e Susan Flannery.

Ma perché Hunter Tylo ha deciso di lasciare Beautiful? Il web impazza alla ricerca di motivazioni valide e le pagine ufficiali della brava attrice sono invase dalle richieste dei fan che proprio non si capacitano di perdere per strada un altro dei personaggi storici della soap. L’interprete di Taylor a Beautiful annuncia il suo ritiro via Twitter:L’ultima scena con il mio personaggio andrà in onda negli Usa il 3 luglio“.


Non spiega però i motivi che l’avrebbero portata ad una decisione così importante dopo ben 23 anni. E allora ecco che i primi rumors fanno capolino sul web. La prima spiegazione sarebbe da rintracciare nelle solite questioni economiche che – si dice – abbiano portato anche Ronn Moss ad abbandonare il set dopo ben 25 anni. La società che foraggia Beautiful starebbe vivendo periodi di ribasso, dovuti al fatto che il genere soap non sia più seguito come una volta.

Intendiamoci, gli ascolti di Beautiful sono sempre ottimi (non a caso è una delle soap più seguite al mondo) ma non sono più quelli di una volta. Probabile allora che Hunter Tylo abbia richiesto un ritocchino economico e che le sia stato negato. Ma c’è anche chi pensa che l’addio di Taylor a Beautiful sia da riscontrare in una mancanza di stimoli. In effetti, dopo 23 anni, la cosa sarebbe anche accettabile. Taylor ne ha vissute di tutti i colori, è morta anche due volte (la prima dopo un viaggio in Egitto, la seconda dopo una sparatoria dalla quale – non si sa come – è riuscita a salvarsi anche se per tutti era morta) ma stavolta l’addio pare essere definitivo. Beautiful dunque saluta un altro dei suoi personaggi storici…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>