Jennifer Aniston sul set di “The Bounty” ricorda Brad Pitt e sono subito lacrime

di Eleonora Costa 1

Jennifer Aniston è scoppiata a piangere dopo una scena romantica con Gerard Butler sul set di 'The Bounty'. Il motivo a quanto pare è un ricordo del passato che è affiorato nella mente dell’attrice durante le riprese.

jennifer

Jennifer Aniston è scoppiata a piangere dopo una scena romantica con Gerard Butler sul set di ‘The Bounty’. Il motivo a quanto pare è un ricordo del passato che è affiorato nella mente dell’attrice durante le riprese. Un ricordo che ha un nome e un cognome: Brad Pitt, ex marito della Aniston.Il loro matrimonio è finito nel 2005 e nonostante siano passati quattro anni sembra che la bella Jennifer non l’abbia ancora dimenticato.

Così dopo il ciak si gira, secondo quanto riportato dal sito “Bang showbiz”, la Aniston sarebbe scoppiata in lacrime e poi avrebbe detto al suo collega, Gerard Butler , di aver bisogno di un break perchè quella scena gli ha fatto ricordare un momento particolare tra lei e Brad Pitt.
Subito dopo l’attrice ha lasciato il set e si è recata in ospedale per dei controlli.

Intanto tra Jennifer Aniston e l’attuale moglie di Brad Pitt, Angelina Jolie, sembra che non ci sia molta simpatia e che le due attrici non perdano occasione per eventuali battibecchi.
Circa un mese fa’, infatti, la Jolie ha accusato la Aniston di avere indotto il suo compagno alla dipendenza della marijuana. Sarà vero che dietro il volto angelico della bella Jennifer si nasconda un diavolo tentatore? In merito non possiamo dare né conferme né smentite.

Intanto i ricordi del passato turbano la Aniston e nessuno può darle torto. Un uomo come Brad Pitt no si può di certo dimenticare così su due piedi!

Commenti (1)

  1. potevi pensarci prima, jenny, invece di mollare l’uomo più figo de sto universo, mazza aho!!! comunque sta pur certa che tornete insieme labbra d’oro: brad ha una crisi con la bellissima angelina e a quanto pare si confida con te ahooo! beh….vedi te jenny..se questo non è amore a prima…svista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>