Monica Bellucci per Dolce&Gabbana

di Redazione Commenta

Comparse, attori, cineprese..certo girando per Roma è quasi d’abitudine imbattersi in troupe però ad un certo punto compare una delle donne più belle del mondo..

Lo spot è ambientato a Roma e la rivista Chi ci svela i retroscena.
Camminando per le strade della capitale che affascinano e lasciano sempre a bocca aperta. Tra una via e l’atra nei dintorni di piazza Navona e ci si ritrova nelle vicinanze di Caffè della Pace.

Comparse, attori, cineprese..certo girando per Roma è quasi d’abitudine imbattersi in troupe però ad un certo punto compare una delle donne più belle del mondo Monica Bellucci.



Fotografata per le pagine di Chi avvolta in un’ abito nero bordato di pizzo, occhialoni neri da vera star e rossetto coordinato con unghie laccate di rosso..quasi una visione d’altri tempi, sembra di esser tornati negli anni sessanta..

E spostando lo sguardo un po’ più in là ma guarda un po’ chi si trovia..Domenico Dolce e Stefano Gabbana nel ruolo di direttori creativi per il nuovo spot di Martini Gold.

Ormai ci conosciamo da venticinque anni” dichiara l’attrice sulle pagine di Chi, tornata sul set dopo la nascita della secondogenita Leonine. “Siamo intimi”, dice Stefano.
Gli stilisti si sono occupati del packaging, del disegno della bottiglia e curato il colore del drink mentre l’attrice ne diverrà testimonial.

“Un mix tra tradizione e respiro internazionale” così definisce Stefano Gabbana l’ambizioso progetto dell’ultimo nato in casa Martini.

L’attrice dopo aver finito le riprese ci confessa alla rivista che è un periodo davvero speciale della sua vita e saluta per andare ad adempiere ai doveri di neomamma: allattare la piccola Leonie..
Bè non ci resta che aspettare l’uscita dello spot ma con questo cast d’eccezione siamo sicuri che non deluderà le aspettative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>