Simona Cavallari ha pensato al suicidio dopo la fine della storia con Daniele Silvestri

di Maris Matteucci 1

Simona Cavallari ha pensato al suicidio dopo la fine della storia con Daniele Silvestri

La fine della storia con il compagno Daniele Silvestri (dal quale ha avuto anche due figli) ha lasciato il segno su Simona Cavallari che per molto tempo non si è data pace, arrivando a pensare anche di farla finita.

E’ la stessa attrice romana a raccontarlo sulle pagine del settimanale Diva e donna alla vigilia del debutto su canale 5 di Squadra Antimafia 4 che la vedrà nuovamente protagonista.


Simona Cavallari ricorda di avere passato un periodo particolarmente buio: non lavorava e presto sono arrivate anche le prime incomprensioni con il compagno Daniele Silvestri che non aveva capito il periodo difficile dell’attrice, reduce da due parti e da una fase post-gravidanza particolarmente impegnativa: “Siamo stati malissimo io e Daniele ma alla fine fu lui a decidere la separazione. Adesso, dopo tanti anni, mi ha chiesto scusa per non aver capito i miei problemi di allora“.

In quel periodo così difficile, dopo la separazione dal padre dei suoi due figli, Simona Cavallari ha pensato al peggio: “Come capita spesso a chi si sente perduto e non trova appigli da nessuna parte ho pensato anche di farla finita. Poi mi sono aggrappata alla bellezza dei miei figli, ai loro sorrisi e sono riuscita a superare quel periodo“.

ANTICIPAZIONI PROSSIMA STAGIONE SQUADRA ANTIMAFIA

Oggi l’attrice romana è nuovamente felice al fianco del suo nuovo compagno Roberto dal quale ha avuto anche un terzo figlio. La vedremo presto in video nella prossima stagione di Squadra Antimafia dove interpreterà il ruolo di Claudia Mares, donna apparentemente di ghiaccio in lotta in prima linea contro la criminalità organizzata.

Commenti (1)

  1. ma bastaaaaa
    ma non ha altri argomenti?
    non se puo’ più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>