Elio contro Chiara Galiazzo ad X Factor 6

di Maris Matteucci Commenta

Elio contro Chiara Galiazzo ad X Factor 6

X Factor 6 continua a regalare colpi a sorpresa. Dopo la “scenetta” dello scorso giovedì regalata da Arisa (e definita dallo stesso Max Novaresi, che presenta Xtra Factor, uno dei momenti più brutti della trasmissione), ecco che dopodomani sera il programma di Sky Uno si appresta a vivere un altro scontro annunciato: quello tra Elio e Chiara Galiazzo.

Si spera che il giudice di X Factor usi per lo meno modi e termini più idonei ad una trasmissione televisiva ma i motivi per assistere all’ennesima puntata scoppiettante ci sono tutti: Elio sa che Chiara è in assoluto la favorita per la vittoria di X Factor 6 ed ha annunciato “guerra” contro di lei che, lo ricordiamo per i non esperti, è allieva di Morgan.


Dobbiamo prepararci dunque per uno scontro agguerrito tra Morgan e Elio? Fino a questo momento, per la verità, i due sono risultati i più calmi tra i giudici di X Factor. C’è da dire però che Simona Ventura si è dimostrata più agguerrita dei suoi colleghi solo ed esclusivamente perché Arisa ha perso letteralmente la testa accusando la conduttrice di falsità e ipocrisia in compagnia degli eliminati Freres Chaos (che anche loro non sembravano essere molto equilibrati dopo l’eliminazione al televoto).

CHIARA GALIAZZO FAVORITA PER LA VITTORIA DI X FACTOR 6

Stavolta lo scontro Elio-Chiara potrebbe essere più “tranquillo” anche perché la cantante della categoria di Morgan, almeno fino ad ora, ha dimostrato di essere persona per bene, educata ed oltretutto apprezzata da tutti i giudici in gara. Elio però non ha digerito l’eliminazione di Nice, secondo lui una che meritava di arrivare in finale, e ha dichiarato che concentrerà tutte le sue attenzioni per cercare di portare più avanti possibile la sua allieva Cixie, tra l’altro unica minorenne in gara.

SIMONA VENTURA REPLICA AD ARISA E NON ACCETTA LE SUE SCUSE

Giovedì, insomma, ne vedremo delle belle…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>