George Michael scrive dal carcere

di Eliana Tagliabue Commenta

George Michael scrive dalla prigione, assicurando di non ricevere alcun trattamento di favore, pur essendo comunque trattato con gentilezza...

George Michael sta scontando otto settimane di carcere per guida sotto l’effetto di stupefacenti.
Ed è appunto dalla prigione che scrive, assicurando di non ricevere alcun trattamento di favore, pur essendo comunque trattato con gentilezza.

Dopo la trafila che l’ha portato dapprima ad essere messo nell’ala riservata a pedofili e stupratori della prigione di Pentonville, e poi ad essere trasferito nel più tranquillo carcere di Suffolk, George ha smesso di disperarsi, per trascorrere invece il tempo in modo più tranquillo e costruttivo, leggendo le numerose lettere e cartoline mandategli dai suoi tanti fan.

Il cantante apprezza le loro attenzioni e promette anche che, una volta uscito, le premierà con tanta nuova musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>