Gigi D’Alessio sposa Anna Tatangelo

di Maris Matteucci Commenta

Gigi D'Alessio si racconta oggi in una intervista a Verissimo, programma condotto da Silvia Toffanin

Gigi D’Alessio sarà ospite questo pomeriggio della trasmissione Verissimo, condotta da Silvia Toffanin su canale 5. Il cantante napoletano, reduce dal Festival di Sanremo dove ha duettato insieme a Loredana Berté, si metterà a nudo (metaforicamente parlando) e racconterà un anno molto intenso per lui.

Dalla morte del fratello che da tempo era afflitto da un male incurabile, all’amore per la compagna Anna Tatangelo, madre di suo figlio Andrea.


Sul triste capitolo della morte del fratello (avvenuta a luglio scorso), Gigi D’Alessio ricorda che ha fatto tutto il possibile per farlo curare nei migliori centri ma purtroppo tutto questo non è bastato. Poi il cantante glissa rapidamente dall’argomento ed il tutto è più che comprensibile per una ferita che è ancora aperta.

ANNA TATANGELO VUOLE UN ALTRO FIGLIO DA GIGI D’ALESSIO

La conduttrice Silvia Toffanin quindi passa ad un altro argomento, ben più felice: l’amore per la compagna Anna Tatangelo, di molti anni più giovane di lui. E qui Gigi D’Alessio si illumina e comunica la sua intenzione di portare presto all’altare la compagna. Quando? Non c’è una data precisa ma il napoletano dice che la sua intenzione è quello di chiederglielo presto.

Intanto l’amore tra i due procede a gonfie vele e a dimostrazione di questo ci sono anche le dichiarazioni di Anna Tatangelo che pochi giorni fa aveva espresso il desiderio di allargare la famiglia dando ad Andrea un fratellino o una sorellina. Insomma le voci che qualche settimana fa li volevano in crisi (causa presunto bacio di Anna Tatangelo al ballerino che la accompagna durante le gare di Ballando con le stelle) sembrano essere state ampiamente superate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>