Morgan scappa dall’ospedale di Monza

di Fabiana Commenta

Il cantante scappa dall’ospedale, ma viene trovato poche ore dopo dalle forze dell’ordine

È durata solo poche ore la fuga di Morgan, alias Marco Castoldi, dall’ospedale di Monza.

Secondo Novella 2000 infatti il cantante è riuscito e eludere i controlli e a scappare dall’ospedale di Monza da cui è ricoverato da qualche giorno.
Il cantante è scappato a piedi e ha tentato di raggiungere la sua abitazione di Monza, ma invano: la fuga infatti è durata solo mezza giornata, ma è già stato ritrovato dalle forze dell’ordine che lo hanno ricondotto nella struttura.

Il cantante ha tentato la fuga dal trattamento sanitario obbligatorio che ha ottenuto in seguito al ricovero (volontario) dello scorso 5 aprile che ha causato non poche polemiche.
Tutto è cominciato con il tweet di Selvaggia Lucarelli che ha reso noto il ricovero in stato confusionale, pare per mix di farmaci, del cantante.

A quel punto Morgan ha replicato dal suo sito ufficiale chiedendo il rispetto della sua privacy: Selvaggia Lucarelli ha subito replicato che la notizia era non solo stata resa nota dal Giornale di Monza rivendicando il diritto d’informazione, ma ha anche scritto un tweet che non mette certo Morgan ai di sopra degli altri (“Se si dice che ricoverano Hilary Clinton,Vasco, il Papa, Bruno dei Fichi D’india, Ferro, Belen, Berlusca, Mandela, Billie Joe ok, ma Morgan no?”).

Ma la polemica con Morgan, ex fiamma della Lucarelli, non è stata nulla rispetto a quello che si è scatenato il giorno dopo via Twitter con Asia Argento, ex compagna del cantante e con Jessica Mazzoli, attuale compagna di Morgan, che si sono scagliate contro Selvaggia…

SELVAGGIA LUCARELLI-ASIA ARGENTO, LITIGIO FURIOSO SU TWITTER

Al di là delle polemiche si spera però che il trattamento possa “far tornare alla vita” Morgan, diventato da pochi mesi padre della piccola Lara, nata dalla relazione con la giovanissima Jessica Mazzoli, ex concorrente di X Factor, con cui è scoppiato il colpo di fulmine lo scorso anno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>