Selvaggia Lucarelli corteggia Francesco Renga via Twitter

di Fabiana Commenta

La blogger, che ha scritto diversi tweet sbandierando la sua passione per il cantante, ha poi chiesto scusa per il suo ormone impazzito

Dopo aver duramente criticato dal suo blog Belen Rodriguez accusandola di esibizionismo patologico, Selvaggia Lucarelli passa a Twitter, canale privilegiato per commentare il Festival di Sanremo 2012.

È proprio attraverso il noto social network che corteggia impunemente e ironicamente il bel Francesco Renga, compagno di Ambra Angiolini.

Selvaggia sfoga la sua incontrollabile passione per il cantante e alla fine scrive “Renga mi fa ufficialmente sangue”.

Insomma sarebbe cominciato un corteggiamento in piena regola visto che nelle serate precedenti del Festival, Selvaggia aveva seguito con molta attenzione il cantante fino a richiederne la presenza sul palco senza mutande, per par condicio dopo l’esibizione di Belen.

Da parte sua Francesco Renga, che proprio qualche giorno fa si era lamentato della scarsa considerazione che la gara canora riceve a Sanremo, intervistato dal programma di Radio24 La Zanzara, è stato subito informato della passione che la Lucarelli nutre per lui con non poco imbarazzo.

Fra i tweet di Selvaggia, uno invitava anche la giuria a far vincere il Festival a Renga in qualità di “figo imperiale”.

Insomma alla fine la Lucarelli si è vergognata dell’ormone impazzito e ha chiesto ufficialmente scusa scrivendo “Prendo le le distanze dai miei ormoni”.

Fine della storia? No ancora. La Lucarelli, che si era anche resa disponibile a consolare Renga per la mancata vittoria al Festival, si reca al ristorante, vede la foto del suo idolo e la posta su Twitter scrivendo che il karma la insegue anche al ristorante.

A quel punto è stato lo stesso Francesco Renga a rispondere replicando cortesemente “Vabbé… Allora è così che deve andare! Ciao, grazie… Baci”. Il corteggiamento è ufficialmente cominciato: chissà per quanto altro tempo andranno avanti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>