Beyoncé esordisce come stilista

di Cristina Baruffi Commenta

Beyoncé ha presentato qualche giorno fa la sua prima linea di abbigliamento chiamata "House of Deréon"...

Beyoncé è davvero inarrestabile, infatti è stata definita da molti una vera e propria macchina da soldi perché nel corso della sua luccicante carriera si è cimentata nella recitazione, è testimonial di alcune maison di moda e ora lei stessa ha voluto darsi una chance come stilista. La cantante ha lanciato qualche giorno fa la sua prima linea di abbigliamento chiamata “House of Deréon” e alla presentazione a Londra era presente anche Tina, sua madre. Tra i tanti impegni Beyoncé ha presentato qualche giorno più tardi la sua nuova fragranza, creata per da lei in collaborazione con con l’azienda Coty che trae ispirazione dal suo fiore preferito, cioè l’orchidea.


Sembra un periodo davvero pieno di soddisfazioni per colei che è riuscita a trasformare tutti i sogni in realtà grazie al supporto della sua numerosa famiglia, anche se si stanno facendo sempre più insistenti le voci che vorrebbero Jay-Z padre di un figlio segreto. La notizia ha dell’incredibile ed è stata pubblicata per la prima volta dal sito di gossip Radar, finché ha deciso di rompere definitivamente il silenzio il signor Jerald Andrews, il nonno del bambino e padre dell’ex fidanzato della modella con la quale il rapper ebbe una relazione 10 anni fa. L’uomo ha spiegato che all’epoca dei fatti tutti sapevano che Shanelle (la madre del bambino) andava a letto con Jay-Z, infatti anche l’esame del DNA aveva confermato il legame di sangue con il bambino.

BEYONCÈ COPIA LORELLA CUCCARINI

Secondo Andrews la modella sarebbe tornata nella sua città natale e il rapper oltre ad averle dato un milione di dollari per tenere la bocca chiusa contribuirebbe al mantenimento del bambino. Beyoncé venuta a conoscenza dello scandalo dopo un’iniziale lite ha deciso di rimanere al fianco di suo marito, anche perché lei stessa è in attesa del loro primogenito, che molto probabilmente sarà una bambina…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>