Vanilla Ice parla di Madonna

di Cristina Baruffi 2

Dopo 18 anni Vanilla Ice ha raccontato al tabloid inglese News of the World, i motivi che lo hanno spinto a lasciare Madonna.

Dopo 18 anni Vanilla Ice ha raccontato al tabloid inglese News of the World, i motivi che lo hanno spinto a lasciare Madonna all’apice della loro relazione. Era il 1992 entrambi erano ricchi e famosi e detto questo, se si escludono tradimenti, tutto sembrava procedere bene.
Il cantante rivela che decise di lasciare Lady Ciccone dopo la pubblicazione di Sex, un libro di foto abbastanza esplicite che vedeva la “Material Girl” come indiscussa protagonista.
Vanilla Ice afferma di essersi vergognato, e di essersi sentito ferito dopo aver visto le foto che ritraevano la sua fidanzata a letto con altri uomini e in atteggiamenti intimi. Madonna all’epoca si giustificò dicendo che si trattava di un progetto e che non gli aveva mancato di rispetto, ma Vanilla Ice, ferito nell’orgoglio di uomo, la lasciò.


Probabilmente il rapper statunitense, si deve essere mangiato le mani ad aver lasciato, quella che oggi è sicuramente una delle artiste più affermate a livello mondiale, per un futile motivo e l’intervista rilasciata al News of the World è un’altro tentativo di chi come lui è stato dimenticato dal pubblico.

Commenti (2)

  1. Una delle artiste più affermate a livello mondiale? chiamiamola con il suo titolo, Regina del Pop.

  2. Ho letto la notizia più per passatempo che per altro, però mi aspettavo che l’autrice dell’articolo (Cristina Baruffi) parlasse in un italiano corretto.

    cit. : “rilasciata al News of the World è un’altro tentativo di chi come lui è stato dimenticato dal pubblico.”

    Mi piacerebbe molto che la suddetta riprenda in mano un libro di grammatica italiana ogni tanto, quantomeno prima di rilasciare dei pezzi scritti.
    Giacché in italiano, l’articolo indeterminativo singolare maschile esiste sotto forma tanto “un” quanto “uno”, “un” non è mai seguito da apostrofo se davanti ad un aggettivo / sostantivo maschile che comincia per vocale. Difatti, se il nome non richiede l’uso di “uno”, si usa l’altro articolo corrispondente, cioè, “un”.

    Al contrario, al femminile singolare, esiste solo “una” che, se seguito da un sostantivo che inizia per vocale, può prevedere di elidere la “a” (sostituendola con un apostrofo).

    “un altro” è maschile e singolare e, non essendo grammaticalmente corretto scrivere “uno altro” (motivo per cui avrebbe dovuto prevedere un apostrofo per una elisione), si usa direttamente l’altro maschile “un”.

    L’italiano non è una opinione, a maggior ragione se si vuole pubblicare uno scritto. Dato che potrei non essere stata molto precisa, cerco un sito da allegare che la suddetta potrebbe consultare prima di scrivere, qualora dovesse sorgerle qualche dubbio in proposito alla grammatica italiana.

    http://grammatica-italiana.dossier.net/grammatica-italiana-02.htm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>