Benedetta Parodi criticata da Simone Rugiati

di Maris Matteucci 3

Benedetta Parodi viene criticata da Simone Rugiati per il suo programma in onda su La7...

Il successo di Benedetta Parodi tra i fornelli non va troppo giù a chi il cuoco lo fa da una vita e per mestiere.

E’ il caso di Simone Rugiati, uno dei volti giovani più noti della cucina italiana, che non perde tempo per togliersi qualche sassolino dalla scarpa contro l’ex giornalista di Studio Aperto nonché sorella di quella Cristina Parodi che il telegiornale lo dice ancora tutt’oggi.


In una intervista a Libero, Simone Rugiati, pur non facendo nomi, ha puntato dritto contro Benedetta Parodi, partendo dal fatto che chi fa il cuoco per professione punta a creare piatti buoni ma anche genuini. Cosa che invece non fanno gli altri, che ai fornelli combinano dei gran pastrocchi:Io ho studiato cucina e chimica – sottolinea il giovane cuoco – mentre nei tanti programmi di cucina che vengono proposti, ci sono persone buttate lì allo sbaraglio che non hanno nemmeno le basi e pur non avendole hanno riscosso anche grande successo!“.

BENEDETTA PARODI RACCONTA IL RAPPORTO CON IL MARITO FABIO CARESSA

La disamina di Simone Rugiati non si ferma qui. “Quello non è insegnare a cucinare piuttosto un sopravvivere a nutrirsi. Non ce la posso fare a vedere friggere un Mars, per esempio…“. Il riferimento, appunto, è tutto a Benedetta Parodi che in una delle sue ultime puntate andate in onda su La7 (nel programma “I menu di Benedetta”) aveva cucinate della barrette Mars friggendole.

Non è la prima volta, comunque, che Benedetta Parodi viene criticata per il suo operato. Una volta il giornalista gastronomico Edoardo Raspelli disse che la ex giornalista non sapeva nemmeno tagliare le cipolle e nonostante tutto si atteggiava a fare la cuoca…

Photo Credits | Getty Images

Commenti (3)

  1. sono daccordo con Rugiati. Cuochi non ci si improvvisa e al Parodi anche improvvisando non riesce ad essere credibile.

  2. benedetta è brutta,ma è cosi brava in cucina che diventa bella

  3. E che altro aggiungere? Nell’incertezza su come trattare le materie che le passano davanti, la Parodi frulla tutto. Papponi inguardabil e suppongo incommestibili, che sono (a giudicare dal successo dei suoi ‘ricettari’) la cucina che ormai gli italiani riconoscono come cucina ufficiale. Ho visto qualche volta la trasmissione di Rugiati, e a parte l’inconsistenza della giuria (se si escludono brevi ospitate), indubbiamente vi si trovano spunti interessanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>