Selvaggia Lucarelli attacca Barbara D’Urso

di Maris Matteucci 1

Selvaggia Lucarelli attacca Barbara D'Urso: "Non è vero che non mi conosce"...

Barbara D’Urso continua ad essere nel mirino: non solo in quello di Fabrizio Corona (che non molto tempo fa l’aveva pesantemente criticata con una lettera aperta pubblicata da socialchannel) ma anche in quello della blogger-giornalista Selvaggia Lucarelli che ieri, su facebook, ha pubblicato un post che riguardava – tra le altre cose – anche la conduttrice napoletana di canale 5.

Secondo quanto riferito da Selvaggia Lucarelli, Barbara D’Urso (durante la diretta di Domenica Live) avrebbe detto di non conoscerla e di non sapere niente di lei. Cosa non vera, controbatte la blogger, visto che in passato le due si sono incontrate eccome (e come prova ecco che spunta una foto che le ritrae insieme).


A Domenica Live c’era ospite la figlia di Adriano Celentano che proprio nei giorni scorsi era stata punzecchiata dalla Lucarelli a proposito dell’inno dell’Inter sul quale la famiglia Celentano avrebbe chiesto i diritti. La figlia di Celentano ha fatto riferimento a questo fatto e Barbara D’Urso ha fatto finta di non sapere chi fosse tale Selvaggia Lucarelli per non essere tirata nel mezzo.

Mossa poco intelligente, a giudizio della “perfida” Selvaggia che sottolinea intanto di essere stata più volte ospite dei programmi della napoletana e di aver deciso ad un certo punto di chiudere i battenti con certe trasmissioni. E ancora, se non bastasse, Selvaggia Lucarelli dice di essersi scambiata non molto tempo fa anche alcuni sms con la “smemorata” Barbara D’Urso a proposito di alcune questioni sulle quali le due non si trovavano in accordo.

Insomma Barbara D’Urso avrebbe voluto fare finta di non conoscere la Lucarelli per ragioni (ai più) sconosciute. Ed ecco quindi che, di diritto, finisce nel mirino della blogger per eccellenza…

Commenti (1)

  1. Poveraccia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>