Alessandra Pierelli insieme a Guglielmo Stendardo

di Stefania Russo Commenta

Alessandra Pirelli ha trovato un nuovo amore anche se ha deciso di non cambiare genere di uomo visto che stiamo parlando di un altro calciatore..

alessandra-guglielmo

Alessandra Pierelli ha trovato un nuovo amore anche se ha deciso di non cambiare genere di uomo visto che stiamo parlando di un altro calciatore, il difensore del Lecce Guglielmo Stendardo.

Già si vociferava qualcosa ma la conferma è arrivata da alcune foto pubblicate dal settimanale Visto che ritraggono Alessandra in atteggiamenti piuttosto intimi con Guglielmo mentre si trovano su una spiaggia di Marina di Mancaversa, una località balneare in proviancia di Lecce.


I due sembrano essere in perfetta sintonia è già si parla di un altro grande amore di Alessandra. Si, perchè come molti già sanno Guglielmo non è affatto il primo amore della sua vita. Dopo la sua storia con il tronista Costantino Vitagliano, di cui si diceva molto innamorata, la Pierelli ha avuto una storia piuttosto lunga con il calciatore Giancarlo Pantano, una storia la cui fine ha lasciato tutti a bocca aperta.


Giancarlo e Alessandra, infatti, sembravano praticamente inseparabili. Oltre a dirsi pedutamente innamorati l’uno dell’altro i due sembravano legati da cose molto più profonde.

Come molti già sapranno, infatti, Alessandra qualche tempo fà rischiò la vita per un intervento di liposuzione e di quel periodo, oltre alle sofferenze, ricorda soprattutto il modo in cui Giancarlo le è stato vicino e l’ha aiutata nei momenti più difficili. I due, inoltre, avevano già fissato la data delle nozze ed erano pronti a pronunciare il fatidico si.

Non si sà cosa abbia potuto rompere questo incantesimo, fatto sta che ora Alessandra sembra aver trovato un altro amore. Sarà quello definitivo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>