Le gaffe di Marco stabile

di Eleonora Costa Commenta

Marco Stabile il tronista, palermitano, di Uomini e Donne, non “mastica” bene la grammatica italiana e continua a fare una gaffe dietro l’altra.

stabile

Marco Stabile il tronista, palermitano, di Uomini e Donne, non “mastica” bene la grammatica italiana e continua a fare una figuraccia dietro l’altra.

Tra le sue espressioni famose: “ Siete un branco di gregge”, frase che il tronista ha detto, rivolgendosi al pubblico, durante il programma di Maria De Filippi.
Così in poco tempo, il giovane siculo, ha attirato le critiche e le beffe del numeroso pubblico.

Su Facebook è stato creato un gruppo dal titolo : “Vogliamo Marco di Uomini e Donne prof. di italiano”. Il titolo riassume ironicamente ciò che pensano molti utenti del nuovo tronista di Uomini e Donne.

Nella bacheca del gruppo si leggono gli altri strafalcioni detti da Marco Stabile come : “mi avrebbe piaciuto baciarti”, “romantica” frase rivolta a una delle sue corteggiatrici.

E ancora nella presentazione del gruppo dedicato alle strambe espressioni del tronista c’è scritto: “Marco di uomini e donne, la vergogna dell’uomo siculo” -si legge- “dico io, ci sono tanti di quei palermitani belli ed intelligenti..e sono andati a prendere uno che a malapena sa usare le coniugazioni alla nostrana…

non sa neanche unire soggetto e verbo assieme: la tua donna ideale????’ ‘Femminile …fommosa…un fimminuni….’ “.

Non ostante gli erroracci Marco Stabile continua a essere uno dei tronisti più amati dal pubblico femminile. Secondo un servizio pubblicato di recente su Visto prima di diventare tronista lavorava in una scuola guida.

La proprietaria della scuola ha dichiarato di averlo preso come istruttore di guida per la sua bellezza perché attirava numerose clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>