Fabrizio Corona attacca Belen Rodriguez e dice che gli fa pena

di Maris Matteucci Commenta

Fabrizio Corona parla per la prima volta della ex Belen Rodriguez e dice che gli fa pena...

Per la prima volta Fabrizio Corona parla della ex Belen Rodriguez. Lo fa dalle pagine del settimanale Chi che oggi, in edicola con il nuovo numero, pubblica l’intervista integrale al re dei paparazzi.

Fabrizio Corona non parla benissimo della ex, pur riconoscendole meriti importanti come quello di averlo fatto tornare a vivere dopo un periodo in cui era “posseduto dal demonio” (testuali parole). Ma poi passa all’attacco dicendo che a vederla adesso, sulle pagine dei giornali insieme a Stefano De Martino, gli fa pena.


Una intervista che non ti aspetti, dunque, ad un Fabrizio Corona che per la prima volta vuota il sacco dopo mesi di silenzio. Come si spiega la scelta di Belen? Fabrizio Corona la giustificata con il fatto che l’argentina vive male il successo, è una donna fragile e Stefano De Martino le ha fatto ritrovare quella semplicità che ultimamente le era mancata: “E’ ritornata alle sue origini“, chiosa, puntanto poi il dito contro il comportamento che la showgirl ha avuto nell’ultima puntata di Amici 11 all’Arena di Verona (quando si è rifiutata di salire sul palco per i fischi ricevuti la sera prima) e che l’avrebbe fatta retrocedere da una artista di serie A ad una di serie C.

Nel mirino anche Maria De Filippi che “per rispetto di Emma Marrone avrebbe dovuto evitare di fare entrare Belen in studio perché dicesse davanti alla telecamere che si era innamorata quando Amici non è una trasmissione di gossip“. Una caduta di stile, secondo Fabrizio Corona, che in molti avevano a loro tempo condiviso. L’intervista integrale al re dei paparazzi oggi in edicola sul numero di Chi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>