Flavio Briatore non vuole più avere figli

di Maris Matteucci Commenta

In una intervista a Chi, Flavio Briatore lascia intendere di non volere avere più figli...

flavio briatore

L’idea di un secondo figlio dopo Nathan Falco, Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore non l’hanno mai esclusa. Ma in una intervista al settimanale Chi, l’imprenditore lascia intendere di non essere particolarmente propenso ad allargare ulteriormente la famiglia. E non si tratta certo di questione economiche (un figlio costa ma Flavio Briatore ha di certo le possibilità di mantenerlo) bensì di qualcosa legata all’età.

Flavio Briatore ha 63 anni ed ha avuto il figlioletto già in età avanzata. Basta così, insomma, per lui che si dice innamoratissimo della sua famiglia. A Chi l’imprenditore, che in autunno tornerà su Sky con The Apprentice 2, dice di non volere essere troppo egoista: “Quando avrò 70 anni, Nathan Falco avrà ancora bisogno di me – racconta -. Un figlio lo si deve educare, gestire ed è un compito importante. Quello di papà per me è il mestiere più difficile e mi impegno tantissimo, perché per lui voglio esserci. Non capisco quelli che fanno i figli e poi non hanno tempo per loro“.

La compagna Elisabetta Gregoraci ha sempre definito Flavio Briatore un papà decisamente presente, nonostante gli impegni di lavoro che spesso lo costringono in giro per il mondo. Anche se la showgirl calabrese ammette che, per ovvie ragioni, è lei a stare più dietro al bambino. “Quando andiamo in spiaggia siamo io e Nathan Falco a fare i castelli di sabbia, Flavio li giudica. Diciamo che lui viene in spiaggia con noi ma poi passa gran parte del tempo al cellulare per sbrigare questioni lavorative“. Quella formata da Flavio Bratore e Elisabetta Gregoraci è comunque una famiglia decisamente solida. Sposati dal 2008, l’imprenditore e la showgirl non sono mai stati colpiti da voci di crisi.

E se Flavio Briatore sembra particolarmente scettico sull’arrivo di un secondo figlio dopo Nathan Falco, Elisabetta Gregoraci si cela dietro un “vedremo più avanti“. E allora attendiamo…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>