Lapo Elkann rimane senza benzina in autostrada

di Maris Matteucci Commenta

Lapo Elkann è rimasto fermo in autostrada: la sua Ferrari era senza benzina

Siamo ormai tutti abituati ai colpi di testa di Lapo Elkann e anche stavolta il nipote di Gianni Agnelli ne ha combinata un’altra delle sue. Ieri mattina è rimasto senza benzina con la sua Ferrari sulla Milano-Genova, all’altezza del casello di Serravalle.

Non ci sarebbe niente di strano se l’episodio fosse accaduto in piena campagna ma risulta buffo se si pensa che l’autostrada Milano-Genova conta un benzinaio ogni pochissimi chilometri. Evidentemente Lapo Elkann era talmente preso dalla guida della sua Ferrari mimetica che non ha buttato l’occhio sul serbatoio che segnalava riserva e ne ha pagato poi le noiose conseguenze.


Appena superato il casello di Serravalle, infatti, la Ferrari dell’impenditore si è fermata sulla corsia di emergenza. Subito sono arrivate alcune pattuglie della Polstrada con la gente che, incuriosita da quella Ferrari sicuramente vistosa in panne, cominciava a formare piccoli ingorghi.

La situazione si è risolta comunque nel giro di poco con l’arrivo del soccorso stradale che ha posto rimedio in breve tempo e Lapo Elkann ha così potuto riprendere la sua corsa verso una destinazione sconosciuta. Il traffico è poi ripartito regolare.

La passione di Lapo Elkann per i motori è ormai conosciuta (sono conosciute, per la verità, anche le sue intemperanze alla guida). In particolare, però, il nipote di Gianni Agnelli ama il mimetico per i suoi gioielli a quattro ruote. Non è la prima macchina mimetica, infatti, che Lapo Elkann acquista: prima della Ferrari aveva sfoggiato anche un Suv carenato con gli stessi colori (ovvero verde e marrone).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>