Paolo Maldini e Adriana Fossa non sono vicini al divorzio

di Fabiana Commenta

Il legale della coppia smentisce con un comunicato stampa ufficiale la notizia diffamatoria e falsa

Paolo Maldini e Adriana Fossa non sono in crisi e non stanno assolutamente per divorziare.

Qualche giorno fa avevamo pubblicato la notizia già segnalata da Novella 2000: si parlava di crisi irrimediabile tra il bel calciatore del Milan e la bella ex modella venezuelana.

Notizia che sembrava essere confermata dal fatto che la coppia non si fa praticamente più vedere mai insieme sia in occasione di uscite pubbliche sia quotidiane.

Insomma il dubbio che dopo 17 anni di matrimonio e due figli, Christian e Daniel, anche una coppia solida e longeva (soprattutto se nel mondo dello spettacolo in qualche modo) come quella formata da Maldini-Fossa, potesse pensare al divorzio è stato legittimo.

Paolo Maldini a Adriana Fossa sono vicini al divorzio

La smentita ufficiale arriva invece da Danilo Bongiorno, legale della coppia, che scrive a Novella 2000 sostenendo che l’articolo in questione oltre a essere diffamatorio nei confronti dei propri clienti a discapito della serenità del loro nucleo famigliare.

Insomma la coppia non è assolutamente in crisi e la notizia del loro presunto divorzio lede anzi la loro immagine considerando anche la minore età dei figli. La rivista, e di conseguenza noi, prende atto e pubblica la smentita ufficiale, domandandosi d’altra parte quando la coppia si farà nuovamente vedere insieme.

Non che sia indispensabile, ma nel mondo dello spettacolo una foto può smentire categoricamente anche le illazioni su una coppia: d’altro canto Paolo Maldini e Adriana Fossa sono una coppia che ha sempre vissuto lontano dalla mondanità e dalla luce dei riflettori difendendo la loro privacy e quella della loto famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>