Seal ha lasciato Heidi Klum per un’altra donna

di Maris Matteucci Commenta

Il cantante Seal torna a parlare della fine del rapporto con Heidi Klum: dietro la rottura potrebbe esserci un'altra donna...

La fine del matrimonio tra Seal e Heidi Klum aveva fatto molto discutere perché il cantante di colore e la modella erano una delle coppie più affiatate del mondo dello spettacolo internazionale.

Ma nemmeno loro hanno resistito alla crisi del settimo anno: e così, nonostante quattro figli, hanno deciso di dirsi addio.


Non si sono mai capiti i motivi della rottura anche se Seal non molto tempo fa era intervenuto per confermare la fine del matrimonio con la modella a causa di alcune incomprensioni insuperabili. Ora però negli States il vento cambia: si vocifera infatti che Seal possa aver chiuso la relazione con la modella a causa di un’altra donna. In realtà non ci sono foto che lo possono confermare ma dopo l’intervista radiofonica che il cantante ha rilasciato al programma australiano Fifi and Jules (riportata da People) i dubbi sono aumentati.

SEAL SPIEGA I MOTIVI DELLA ROTTURA CON HEIDI KLUM

Da che Seal si dichiarava ancora innamoratissimo della moglie (e quindi questo aveva lasciato presagire che la decisione di porre fine al matrimonio fosse da ricondurre a lei), adesso il cantante sembra per niente addolorato. Spiega di aver parlato pubblicamente della fine del suo rapporto perché “quando si decide di rendere un matrimonio pubblico poi non ci si può tirare indietro quando le cose vanno a rotoli. E’ una questione di rispetto verso le persone che fino a che le cose andavano bene ti avevano quasi idealizzato“.

Seal aggiunge poi di avere fatto il massimo per proteggere la privacy della sua famiglia ma non si dimostra affatto affranto, come invece era sembrato nelle prime dichiarazioni post rottura. I gossippari americani sono già alla ricerca della donna segreta che gli ha fatto ritrovare il sorriso…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>