Luca Laurenti pignorato da Equitalia

di Maris Matteucci Commenta

Luca Laurenti, collaudata spalla di Paolo Bonolis, è nel mirino di Equitalia

Guai (probabili) in vista per Luca Laurenti, accusato da Equitalia di non avere pagato le imposte Irap per 2 milioni di euro fra il 2000 e il 2005.

Secondo quanto riporta questa mattina Repubblica sulle sue pagine milanesi, il cantante-spalla di Paolo Bonolis, potrebbe vedersi pignorati i sei appartamenti che possiede in zona Buenos Aires, a Milano, e che valgono circa 5 milioni di euro in totale.


L’indiscrezione non ha trovato ovviamente le conferme del diretto interessato ma a quanto sembra, entro una quindicina di giorni, l’Agenzia delle entrate dovrebbe procedere con l’eventuale pignoramento dei beni immobili del cantante. Equitalia accusa Luca Laurenti di non avere pagato tasse dichiarate tra il 2000 e 2005. Secondo alcune indiscrezioni, a base del mancato pagamento delle suddette, ci sarebbe stato un lungo contenzioso tra Luca Laurenti e la moglie Raffaella Ferrari nel 2007.

I Legali di Luca Laurenti hanno difeso a spada tratta la tesi secondo cui quel tipo di tasse previste per i liberi professionisti non dovevano essere pagate dal comicoche non dispone di un’organizzazione professionale come quelle che, per esempio, reggono studi di avvocati e commercialisti“. Ma l’Agenzia delle entrate Equitalia non è dello stesso parere e qualora, tra due settimane, venisse confermate la sentenza, gli appartamenti di Luca Laurenti andrebbero all’asta.

Luca Laurenti non sarebbe comunque il primo personaggio pubblico ad avere avuto problemi con il Fisco: già in passato Valentino Rossi, Tiziano Ferro, Renato Balestra e Flavio Briatore, solo per citarne alcuni tra i più famosi, avevano avuto grande di questo genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>