Alessia Marcuzzi spiega perché ha rifiutato Sanremo 2012

di Maris Matteucci Commenta

Alessia Marcuzzi torna a scrivere su facebook e spiega il perché non è andata a Sanremo

Ancora una volta Alessia Marcuzzi torna a scrivere su facebook. Ma stavolta la presentatrice romana del Grande Fratello non lo fa per difendersi dalle accuse che riguardano il reality ma per chiarire una volta per tutte il perché ha deciso di non andare a Sanremo.

Alessia Marcuzzi nega intanto che ci sia stata una trattativa economica tra lei e la produzione della kermesse canora per eccellenza.


Ammette di essere stata invitata a partecipare, questo sì, e su facebook fa presente di essere stata molto felice per l’invito al quale però ha dovuto a malincuore rinunciare.

Con il Grande Fratello in corso (ogni lunedì sera una maratona di oltre tre ore), Alessia Marcuzzi aveva paura di apparire troppo in video e di sovraesporsi troppo in un momento in cui comunque è spesso nell’occhio del ciclone per le voci che inevitabilmente, ogni anno, travolgono il reality più famoso di Italia.

TELEVOTO TRUCCATO AL GF 12

Dunque la compagna di Francesco Facchinetti ha pensato che fosse meglio rinunciare ad una vetrina importante e prestigiosa come quella dell’Ariston per concentrarsi sul suo programma che per la verità quest’anno fa decisamente fatica ad ingranare. Non molto tempo fa, infatti, si era anche vociferato che il Gf 12 avrebbe chiuso a marzo, dunque con grande anticipo sulla tabella di marcia. Queste voci non sono mai state confermate dalla Endemol ma gli ascolti deludenti di questa ultima stagione di certo non fanno ben sperare.

ALESSIA MARCUZZI E’ STUFA DELLE CRITICHE RICEVUTE PER I SUOI ATTEGGIAMENTI AL GF

Ma non solo, perché mai come quest’anno la presentatrice è stata criticata per i suoi atteggiamenti troppo di parte nei confronti di alcuni concorrenti a detta di molti “protetti” dal Gf. Questione, questa, chiarita ieri dalla diretta interessata. ovviamente su facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>