Lorella Cuccarini cade a Domenica In e si spacca il mento

di Maris Matteucci Commenta

Lorella Cuccarini cade a Domenica In e si spacca il mento

Piccolo incidente di percorso per Lorella Cuccarini che ieri, nella diretta di Domenica In, è caduta rovinosamente dalle scale procurandosi un taglio al mento per il quale sono serviti quattro punti di sutura.

La “più amata dagli italiani” aveva appena finito di intervistare la collega Paola Perego, quindi ha lanciato un servizio sui protagonisti del 63esimo festival di Sanremo che è da poco terminato.


Ma al rientro in studio gli spettatori non hanno trovato Lorella Cuccarini bensì Pierluigi Diaco che senza preavviso ha dovuto sostituire la conduttrice. Che nel frattempo – secondo una rocstruzione dettagliata resa possibile dalla diretta interessata – sarebbe scivolata dalle scale battendo fronte e soprattutto mento. Dopo una decina di minuti Lorella Cuccarini è riapparsa in video (visibilmente provata e con un cerotto vistoso sul mento) per rassicurare i telespettatori sulle sue condizioni di salute. La conduttrice ha detto di essere stata medicata subito dal dottore che le ha anche immediatamente applicato alcuni punti di sutura: “Mi sono rotta fronte e mento in meno di tre minuti. Sono volata per le scale e ho sbattuto. Il medico mi ha chiuso la ferita, ma spero di riuscire ad arrivare a fine puntata“.

A fine puntata la conduttrice di Domenica In (è alla guida del blocco Così è la vita) si è recata all’ospedale per alcuni esami di accertamento. Ma stamattina dal suo profilo Twitter, Lorella Cuccarini ha tranquillizzato tutti coloro che si erano preoccupati per lei in queste ultime ore:Quattro ore le abbiamo dormite. Sembra mi sia passato sopra un treno, ma è sempre una nuova giornata! Buon lunedì“. Insomma tutto si è risolto per il meglio nonostante la rovinosa caduta che avrebbe potuto avere conseguenze peggiori. Alla conduttrice – che già domenica prossima sarà di nuovo in video – facciamo tanti auguri di pronta guarigione…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>