Licenziato il postino di Kate Middleton

di Eliana Tagliabue Commenta

Alle volte, essere in confidenza con persone di stirpe reale, non dà poi così tanti privilegi, soprattutto se non ci si dimostra ligi e professionali nello svolgere il proprio lavoro e di questo ne sa qualcosa Ryan Naylor, postino di Bucklebury (nel Berkshire), licenziato per i suoi continui ritardi...

Alle volte, essere in confidenza con persone di stirpe reale, non dà poi così tanti privilegi, soprattutto se non ci si dimostra ligi e professionali nello svolgere il proprio lavoro e di questo ne sa qualcosa Ryan Naylor, postino di Bucklebury (nel Berkshire), licenziato per i suoi continui ritardi.
L’uomo era infatti incaricato di consegnare la posta nel villaggio natale di Kate Middleton e svolgeva la professione dalla bellezza di diciotto anni, occupandosi anche della corrispondenza della Duchessa di Cambridge e del suo augusto consorte, il principe William d’Inghilterra.

Nonostante ciò e nonostante il fatto che avesse perfino presenziato come ospite al loro matrimonio, il postino è stato comunque licenziato, a causa dei notevoli ritardi coi quali svuotava le cassette delle lettere e riportava la posta al deposito.
Sembrerebbe però che gli abitanti del villaggio non abbiano gradito il licenziamento e vogliano a tutti i costi che l’uomo torni a svolgere la sua professione: a questo proposito, starebbero anzi pensando di presentare una petizione proprio a William e Kate, in modo che, col loro intervento, possano riabilitare il postino agli occhi dei suoi superiori.

Per quanto riguarda Naylor, pare che per ora preferisca non commentare la cosa e stia anche cercando di restare il più possibile nell’ombra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>