Pubblicata biografia-schock su Letizia Ortiz

di Eliana Tagliabue Commenta

“Letizia Ortiz, una republicana a la corte del rey Juan Carlos”: questo è il titolo della biografia scritta dal giornalista investigativo Isidre Cunill...

Letizia Ortiz, una republicana a la corte del rey Juan Carlos: questo è il titolo della biografia scritta dal giornalista investigativo Isidre Cunill, una biografia che fa letteralmente a pezzi il passato di Letizia Ortiz, moglie trentottenne dell’erede al trono di Spagna Felipe De Borbòn.

Il libro, presto in vendita nelle librerie, dipinge la principessa nel modo peggiore: la si accusa di essere stata arrestata per possesso di droga; di essere repubblicana, agnostica e di sinistra e, dulcis in fundo, di aver abbondantemente preso in giro sia suo marito che il re stesso, da lei accusato di essere uno “sciupafemmine”.


La biografia è stata pubblicata dalla Chronica Editorial, una casa editrice sconosciuta, dopo che quelle principali si sono rifiutate di accettarla.
È lunga in tutto 239 pagine, di cui 128 dedicate a Letizia, mentre le precedenti trattano della casa reale in generale.

Si accenna anche a due grandi passioni di Letizia: la tequila e il subcomandante Marcos, durante la sua permanenza in Messico.
Guarda caso proprio nello stesso periodo in cui lei rimase incinta: nel 1996, periodo in cui l’aborto era vietato, cosa che, comunque, non l’ha trattenuta dal farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>