Matteo Casnici si racconta a Visto dopo la rottura con Francesca Giaccari

di Maris Matteucci Commenta

Matteo Casnici si racconta a Visto dopo la rottura con Francesca Giaccari...

Dopo aver annunciato la fine della sua storia con Francesca Giaccari, Matteo Casnici torna a parlare della rottura con la pugliese che aveva conosciuto nella casa del Grande Fratello 11.

Il modello italo-spagnolo racconta al settimanale Visto l’ultimo periodo passato al fianco della fidanzata spiegando i motivi che lo hanno portato a mettere un punto su una storia che durava da circa un anno e mezzo.


Matteo Casnici parte da una considerazione importante: rifarebbe tutto quello che ha fatto. “Ho perso la testa per Francesca dal primo momento che l’ho vista dentro la casa del Gf – racconta a Vistoe insieme siamo stati bene“. Ma ad un certo punto qualcosa tra i due si è rotto anche a acusa del fatto che nell’ultimo periodo, a causa di impegni lavorativi diversi, Matteo Casnici e Francesca Giaccari si sono visti molto poco.

MATTEO CASNICI PARLA DELLA FINE DELLA STORIA CON FRANCESCA GIACCARI

Il gieffino si divideva tra la Spagna e Desenzano del Garda, Francesca invece era spesso e volentieri in Puglia: e così con il passare del tempo la passione si è spenta. Matteo Casnici dice che entrambi si sono accorti che la storia tra loro non funzionava più come prima: “E’ vero, io ho preso la decisione di chiudere, ma anche Francesca si era resa conto della situazione. Avevamo parlato spesso insieme del fatto che il nostro rapporto non funzionasse più come prima“.

Così i due gieffini, amatissimi dal pubblico, si sono salutati e Matteo Casnici si prepara a vivere la fine dell’estate 2012 da single: “Farà quello che avrei fatto se fossi ancora stato con Francesca – dice: mi concentrerò sul lavoro“.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>